Vaso di Fiori Bottega di Tommaso Salini (1575-1625) Natura Morta

12.500,00

Natura Morta, Caraffa in vetro con fiori, Bottega di Tommaso Salini (1575-1625).

Questa raffinata tela raffigura una brocca di vetro piena di fiori appoggiata su una base in pietra.
La rigorosa semplicità di questo dipinto ci porta alla bottega di Tommaso Salini e alla prima metà del XVII secolo.

Pittore poco conosciuto fino a qualche anno fa, Salini è stato riconosciuto come il fondatore del genere “Natura morta”, la cui primogenitura è dovuta al Caravaggio e alla “Caraffa di fiori perduta con trasparenze d’acqua e riflessi di una finestra sul vetro”. Siamo agli albori di un genere che, poco più di qualche decennio dopo, diventerà un fenomeno di massa. Salini si ispira al “Florilegium”, il repertorio floreale commissionato da Don Giovanni de’ Medici ad Adriaen Collaert e stampato intorno al 1590, da cui si svilupperanno numerosi studi botanici che si estenderanno da Firenze a Roma, favorendo la nascita del tema del vaso di fiori.

Creato con sobria eleganza su uno sfondo scuro, neutro, quasi da ricordare o forse davvero imitare l’ardesia, il mazzo di fiori spicca dalle tenebre con la sua lucentezza.

I tulipani, il gelsomino, i garofani e altre specie si distinguono in mezzo al fogliame che appena si intuisce nella penombra; la distribuzione quasi simmetrica dell’esposizione floreale è nata dalla centralità del vaso che li contiene, come se in quest’ultimo risiedesse il sacro cuore dell’immagine e della vita. La luce lo investe da sinistra, proveniente da una finestra, come dimostra il riflesso sul vaso di vetro, memoria di quella “caraffa perduta” del Caravaggio.

Il quadro si avvicina alle più antiche tele di Salini, alla sobrietà, alla simmetria, alla centralità di queste tele.

Il dipinto ha una cornice detto a cassetta del 17 º secolo. Ha subito un restauro conservativo in un laboratorio specializzato con pulizia e vernice finale. È accompagnato da una perizia del prof. Alberto Cottino, storico d’arte ed esperto specializzato nella natura morta del XVII e XVIII secolo.

Misure

Tela cm 79 x 64
Cornice cm 100 x 85

1 disponibili

Descrizione

Tutti gli oggetti sono accompagnati da fattura elettronica, certificato di autenticità e, secondo i casi, scheda tecnica o expertise.