Vasi a Sbalzo Rame Dorato Roma Rinascimento

8.500,00

Due coppie di vasi in rame sbalzato e dorato con applicazioni in bronzo dorato, oreficeria romana rinascimentale, XVI secolo.

Usciti da una sontuosa residenza romana di via del Corso, i quattro vasi eccellono per la qualità della manifattura sia nel rame sbalzato che nella cesellatura del bronzo: i volti dei mascheroni grotteschi che animano le anse sono  di una qualità irreprensibile.
L’uso del rame e del bronzo dorato in oreficeria risale all’antichità e raggiunge il suo massimo splendore nel Rinascimento; in ogni caso manufatti di questo genere restano oggetti molto rari, in quanto destinati ad un pubblico ristretto e molto facoltoso: trovare due coppie intatte è più unico che raro.

Misure

Vasi grandi: H cm 35,5 L con manici cm 33,5 P cm 23
Vasi piccoli: H cm 21,5 L con manici cm 20,5 P cm 14,5

1 disponibili

Descrizione

Tutti gli oggetti sono accompagnati da fattura elettronica, certificato di autenticità e, secondo i casi, scheda tecnica o expertise.