Coppia di Pannelli in Scagliola, Paesaggio con Rovine, Italia, XVIII secolo

6.800,00

Rara coppia di pannelli in scagliola italiani del XVIII secolo con cornice originale.
Rappresentano due paesaggi che ricordano i grandi laghi ai piedi delle Alpi, animati da pescatori, villaggi e rovine.
Eccezionale stato di conservazione. Cornice originale in legno intagliato, laccato nero e dorato a foglia. Attaccaglie originali in ferro battuto.

Scagliola è una parola italiana, che deriva da un gesso trovato in abbondanza nel nord Italia, e la cui caratteristica principale è la struttura a fogli sottili in forma di squame, che è il risultato del deposito di sedimenti marini accumulati per secoli e secoli. Questi strati o scaglie erano così perfetti e sottili che in passato venivano utilizzati nella costruzione delle finestre di alcune chiese. La luce che passa attraverso questi sottili strati crea effetti di tale bellezza che il minerale è stato chiamato selenite (da Selene, luna in greco), o Pietra de la luna, pietra di luna.
La selenite veniva raccolta quindi ridotta in una polvere molto fine, la Scagliola appunto. Gli artigiani italiani preferivano questo gesso a causa del suo bianco purissimo e del suo grado di finezza. Questo gesso era utilizzato principalmente per le opere d’arte, in particolare nei famosi pannelli intarsiati creati in Italia durante il Rinascimento.
Il motivo principale dell’invenzione della scagliola deriva dal fatto che i materiali pregiati, come il marmo, erano molto difficili da reperire, molto costosi e difficili da trasportare.

Sostituire l’originale con un prodotto che poteva imitarlo perfettamente, era più economico e offriva un prodotto più malleabile che gli artigiani potevano colorare a loro piacimento. Le opere in scagliola raggiunsero un livello di maestria tale che consentì loro di superare, a volte, l’intarsio in pietra dura. Dall’Emilia-Romagna, dove la scagliola apparve per la prima volta nel 17 ° secolo, la tecnica si diffuse poi in Toscana, Lombardia, Campania e altre regioni italiane.
Nel XVIII secolo a Firenze, Enrico Hugford (1695-1771) e il suo allievo, Lamberto Cristiano Gori (1730-1801), furono tra i grandi maestri della scagliola fiorentina trasformando la tecnica, più pittorica e meno imitativa, da semplice artigianato a vera arte.

Misure

Con cornice cm 56 x 36, pannello di scagliola cm 47 x 27.

1 disponibili

Descrizione

Tutti gli oggetti sono accompagnati da fattura elettronica, certificato di autenticità e, secondo i casi, scheda tecnica o expertise.